ERGO SUM

lunedì 29 febbraio 2016

Cambiamento MAI

A ieri un cambiamento surreale 
ad oggi un cambiamento ipotetico
a domani un ingannevole cambiamento, per dimenticare

non ricordo, fortunatamente,
le ultime parole

non ricordo, anche il cervello si è bloccato
ed è meglio per me

mi tengo i giorni migliori

li tengo custoditi
e ti ricordo così

quasi più dolce di me
RP_
01/03/2016

domenica 28 febbraio 2016

Attesa di me con Te

le onde del mare trascinano via tutto non te spazzano via scritte ma non quelle sul cuore lasciano salsedine ma il tuo odore rimane su me in me si infrangono urlanti su scogli inermi così come il tuo addio si infrange nella mia anima Il vento spazza via le nuvole ma il tornado dentro me dentro te la pioggia bagna il mare, accarezzandolo e bagna me senza svegliarmi in attesa di un perché

sabato 27 febbraio 2016

Destinazione senza meta

Pensieri con ali
giungono a me
vorrei disintossicarmi
non esiste farmaco
abbraccio il presente
rivivo il passato
sotto la dura scorza d'uomo
oggi
scopro un dolce cuore furibondo
ora non si sa dove si andrà
se vicini o lontani
continueremo a combattere
questa vita ci ha uniti
e poi separati
e poi ancora uniti
ma ancora non sa indicarci
un sentiero
domani
forse
oggi sopra di me
crescono e prendono forma
armature in titanio
tu non hai più tempo
io fingo di averne
e ti lascio volar via

lunedì 15 febbraio 2016

Amore nell'illusione

Non avrei forse
mai sopportato di vivere in gabbia

ma quella Gabbia un giorno
mi faceva volare

Ho perso molto lottando
vivo in bilico ora
tra l'amore nell'illusione

e tra l'illusione nell'amore

Ora tu,
lontano anni luce da questo cuore
piangi

io lontano dal tuo
mi disintegro

tu,
ancora titubante dubiti

io, interrogata
fuggo

Questo amore viaggerà in eterno
e nell'eterno io
attenderò gli occhi che un dì mi fecero impazzire.

R.P.
16.02.2016
nella eterna verità!!!

Post più popolari

Qualcosina su di me!!!

La mia foto
Roma / Sevilla, RM, Italy
(Roma, 08.10.1977)- E’ laureata in Farmacia, presso l'Università degli studi di Roma "La Sapienza". Si affaccia al mondo della poesia sin da piccola, quando scopre i versi di G. Leopardi, G. Ungaretti, E. Montale.

A quindici anni inizia a esprimere i suoi stati d’animo, inquieti e romantici, componendo “Noi come voi”, "Il Silenzio”, "Spiagge", "Penna fra le dita", poesie acerbe e istintive, manifestazioni di quella continua e quotidiana ricerca di equilibrio e amore che tuttora permea le sue opere, nonché espressioni della difficoltà di crescere e di rapportarsi con familiari e amici, con l’amore e l’amicizia, la malinconia e la gioia.

Nel 1995 ha vinto il Premio per la Poesia indetto dalla casa editrice "Libro Italiano" di Messina.

Nell’Antologia “Diglielo al vento – Donna in poesia - Versi al femminile” ha inserito una sua opera “Arco” (Aprile 2011- Ass. Culturale Darmatan – Progetto Flanerí).
Seconda classificata ad un concorso di Poesia inedita organizzata dall'associazione "Insieme Nel Mondo" - Savona (3 sett 2011).

Contattatemi