ERGO SUM

lunedì 31 gennaio 2011

Una Goccia


Una goccia
Un clacson
Una sveglia
E la città riprende a vivere
Due ore senza dormire
A contemplare il buio
A sentire il calore di Alice 
Sui miei piedi
Sempre più immobili
Continua a piovere

Roma si ricopre
Di un tappeto di automobili
Che non la lasciano respirare
E che nasconde tutte le sue bellezze
Io
In pigiama 
Nel letto
Cerco di osservarla
Dall'alto
Con tutta la fantasia
Che possa avere


_______R.P. 18 Gennaio 2009________

________________________________________
Tutte le opere sono protette da diritto d’autore.
E' vietata la riproduzione e la modifica, anche parziale,
delle opere pubblicate sul sito senza autorizzazione
del proprietario delle opere Romana Pincitore.
Per ulteriori informazioni, promana@ymail.com
-----------------------------------------------------
All the poems are protect by copyright.
Any reproduction and modification, also partial, of the

poems  published on the site is prohibited without
authorization of the owner of the poems Romana Pincitore.
For further information, promana@ymail.com
-----------------------------------------------------
© Copyright 2007 Romana Pincitore 

domenica 30 gennaio 2011

Sin Aliento, cuando te veo!!!

un passo
un inserimento dati
un click
ed ora sono qui

Finalmente riesco
ad incrociare i tuoi occhi
finalmente i tuoi incrociano i miei

timido sguardo
il tuo
timida carezza
la mia

il sole
per vergogna
si nasconde sopra di noi
sopra le nuvole

per quanto breve
ogni volta
è sempre
un'emozione

vorrei
non finisse mai

sorrisi
sguardi

sospiri

una pioggia incessante
questo sentimento
strano
questa
irrefrenabile voglia
di rubarti
altro

di distogliere
il tuo pensiero
e chiamarti
per farti voltare
ed abbandonare
quell'isola

e volerti regalare
il meglio di me
e voler confinare
con la parte di te
più nascosta

volerti scoprire

tentare
di rubarti
sorrisi

inevitabile
il mio rientro

inaccessibile
il tuo ego

impercepibile
il tuo battito

il silenzio della notte
riempie i miei pensieri

nel mio sogno
tu

irraggiungibile
ma vicino

fottutissima paura
paura di cadere

di caderci dentro
di farmi male

ali spiegate
per un percorso
contro vento

per una decisione
sofferta
per questo
battito
inarrestabile

tu
di fronte a me

sguardo basso io
attendo
ma frenetica scappo


R.P.
Milano, 30.01.2011
Hotel Diablo
h°10:20

________________________________________
Tutte le opere sono protette da diritto d’autore.
E' vietata la riproduzione e la modifica, anche parziale,
delle opere pubblicate sul sito senza autorizzazione
del proprietario delle opere Romana Pincitore.
Per ulteriori informazioni, promana@ymail.com
-----------------------------------------------------
All the poems are protect by copyright.
Any reproduction and modification, also partial, of the

poems  published on the site is prohibited without
authorization of the owner of the poems Romana Pincitore.
For further information, promana@ymail.com
-----------------------------------------------------
© Copyright 2007 Romana Pincitore 

giovedì 6 gennaio 2011

Vorrei solo che...

Tutte le notti qui a pensare

E non poter stare in riva al mare


A girarmi e rigirare

Senza sapere a chi rivolgermi

Vorrei solo che

Mi piacerebbe che

...tu...

Se solo...


Romana Pincitore
21 Dicembre 2010
h° 01:01
Roma

________________________________________
Tutte le opere sono protette da diritto d’autore.
E' vietata la riproduzione e la modifica, anche parziale,
delle opere pubblicate sul sito senza autorizzazione
del proprietario delle opere Romana Pincitore.
Per ulteriori informazioni, promana@ymail.com
-----------------------------------------------------
All the poems are protect by copyright.
Any reproduction and modification, also partial, of the

poems  published on the site is prohibited without
authorization of the owner of the poems Romana Pincitore.
For further information, promana@ymail.com
-----------------------------------------------------
© Copyright 2007 Romana Pincitore 

Post più popolari

Qualcosina su di me!!!

La mia foto
Roma / Sevilla, RM, Italy
(Roma, 08.10.1977)- E’ laureata in Farmacia, presso l'Università degli studi di Roma "La Sapienza". Si affaccia al mondo della poesia sin da piccola, quando scopre i versi di G. Leopardi, G. Ungaretti, E. Montale.

A quindici anni inizia a esprimere i suoi stati d’animo, inquieti e romantici, componendo “Noi come voi”, "Il Silenzio”, "Spiagge", "Penna fra le dita", poesie acerbe e istintive, manifestazioni di quella continua e quotidiana ricerca di equilibrio e amore che tuttora permea le sue opere, nonché espressioni della difficoltà di crescere e di rapportarsi con familiari e amici, con l’amore e l’amicizia, la malinconia e la gioia.

Nel 1995 ha vinto il Premio per la Poesia indetto dalla casa editrice "Libro Italiano" di Messina.

Nell’Antologia “Diglielo al vento – Donna in poesia - Versi al femminile” ha inserito una sua opera “Arco” (Aprile 2011- Ass. Culturale Darmatan – Progetto Flanerí).
Seconda classificata ad un concorso di Poesia inedita organizzata dall'associazione "Insieme Nel Mondo" - Savona (3 sett 2011).

Contattatemi